Cuba libre.

Cliente: Possiamo implementare queste funzionalità?

Io: Vediamo, è un cambiamento importante. Cerco di capire quanto cuba…

Cliente: Ok, allora fammi sapere. Ma non dovrebbero essere tanti cuba.

Io: Ehm no, non troppi cuba…

Un alcolico contributo di Alessia che Ama il web, non ricambiata. E usa una unità di misura latinoamericana, poco usata dalle nostre parti.

23 thoughts on “Cuba libre.

  1. Federico ha detto:

    Mah, non mi pare un granché l’amoilweb di oggi 😦

  2. Giuliano ha detto:

    Non capisco se devo ridere per l’espressione “quanto cuba” o per “tanti cuba”: e’ Alessia che usa un’espressione buffa o il cliente che la prende in giro? O entrambe le cose?

  3. ehm… cosa significa?

    • amoilweb ha detto:

      In realtà è un modo di dire, non so nemmeno quanto corretto ma che uso anche io, di indicare la quantificazione. “Quanto cuba” è equivalente a “quanto ammonta”.
      Non so dire infatti chi sia il “colpevole” di questo Amoilweb tra Cliente e Amante del web ed è per questo ho aperto la categoria “Parliamo e non ci capiamo”. Di sicuro questi dialoghi tra sordi a me fanno ridere ed evidenziano una difficoltà di comunicazione che non vale solo con i Clienti ma molto spesso anche tra professionalità diverse che lavorano in team.

      • ah, grazie! dove lavoro io (assistenza informatica per agenzie assicurative) non l’avevo ancora sentita.
        secondo me dipende anche dalla provenienza geografica: da quando ci son più contatti con Milano, per esempio, sono migrate verso Mari&Monti (dove abito e lavoro) espressioni (teribbbbbili) tipo “fasiamoci”.
        😀

  4. Oggettivamente “cubare” lo sento usare per la prima volta in questo ambito. E’ un termine relativo all’edilizia se proprio vogliamo dirla tutta 🙂
    Non credo ci sia da meravigliarsi se un cliente non lo conosce.

  5. Rea M. ha detto:

    A me fa pensare a uno slang per dire “quanto occupa di cubatura” ma mi sfugge il nesso informatico

  6. 4d43 ha detto:

    Non è il massimo, in effetti.. Io userei, come unità di misura, il KCMLFF di ZeroCalcar-iana memoria: http://www.zerocalcare.it/2012/12/10/le-pile-stilo/

  7. Vi illumino io.

    Alessia è una fan spassionata dei Gibson Brothers, soprattutto di un loro pezzo che è entrato nella storia della musica da discoteca e non ne vuole più uscire.

    🙂

  8. Simone Zimo ha detto:

    Dove lavoro io “cubare” si usa, riferito proprio alla stima delle ore di sviluppo.

  9. Fedifrago ha detto:

    In ambito commerciale si usa dire (almeno a Milano) quanto cuba intendendo quale sia la resa economica di un contratto. L’incomprensione, come appare chiaro anche dai commenti, è dovuta proprio all’uso di un termine gergale legato ad un preciso ambito …..quando tengo sessioni formative per i nuovi agenti ribadisco sempre il concetto di non usare mai termini tecnici o di gergo interno, per evitare incomprensioni.
    Tanto c’è sempre qualche cliente che confonde bit con beat 😉

  10. Claudio ha detto:

    A me fa venire in mente l’incubazione in ambito medico. Quanto cuba = quanto tempo porterà via (tempo di incubazione appunto).
    Quindi a me fa ridere il cliente che dice “Ma non dovrebbero essere tanti cuba”
    XD
    Detto questo,,,grazie per l’appuntamento quotidiano degli amoilweb!

  11. steffymars ha detto:

    Vedo che oggi siamo in modalità filologico-semantico-linguistica… 🙂

  12. Uhhh com’è ostico oggi il web. 😛

  13. Uhm, ma il nick “Alessia” non dovrebbe suggerire che essa è non ricambiatA? Ok, forse ne sapete voi più di me, di questi tempi non ci si può più fidare di nulla…

  14. Giuliano ha detto:

    Qual’e’ il problema? Con tutte le parole che hanno cambiato
    sesso nel tempo… LA sdraio, IL tv, LA Xbox… manca solo LA
    tiramisu e siamo a posto!

  15. Sonia ha detto:

    Mi aggiungo anch’io al coro dicendo che l’espressione “cubare” non l’ho mai sentita in nessun ambito. Se qualcuno l’avesse usata con me, probabilmente avrei fatto la stessa figura del menga che ha fatto questo cliente.

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: