We Will Rock You.

Cliente: Io ho comprato un air guitar e ancora non ho ricevuto niente!

Io: Ehm, veramente noi vendiamo antivirus… e poi le air guitar non esistono…

Cliente: Come non esistono?! E io cos’avrei comprato secondo lei, signorina?

Un arioso contributo di Chihiro che Ama il web, non ricambiata. E sostiene che le Air Guitar non esistono quando c’è addirittura un campionato mondiale (al quale Cliente vorrebbe partecipare se solo avesse avesse la sua air guitar).

Disfunzionali.

Cliente: Con la grafica siamo a buon punto?

Io: Sì, ti ho mandato uno screenshot via mail di come sarà l’interfaccia grafica della pagina di login così mi dici se va bene.

Cliente: Ricevuta ora, la sto guardando… Senti, ti segnalo che non funziona! Io clicco su login ma non succede assolutamente niente. Non va!

Un valido contributo di Franz che Ama il web, non ricambiato. E fa questi screenshot problematici che non funzionano: non si riesce nemmeno a fare il login.

Il colmo.

Collega: Devo assolutamente farmi formattare il PC dal reparto tecnico!

Io: Come mai? Ha dei problemi?

Collega: Già. Non ho più spazio nel computer, non ci sta più niente!

Io: Non hai più spazio nel disco rigido???

Collega: Nel… cosa?! No, non hai capito: non ci posso più mettere niente, il computer è zeppo! Guarda lo schermo, è pieno di icone e non ce ne stanno più…

Un iconico contributo di Francesca che Ama il web, non ricambiata. E non capisce: è il computer che è pieno, mica il disco rigido. Per cui ora Collega deve far formattare il monitor.

Il Risolutore.

Scambio con Collega, programmatore neoassunto.

Collega: Dimmi tutto…

Io: Ho notato che nella tabella delle città le lettere accentate sono rimpiazzate da punti di domanda; deve essere un problema di codifica dei caratteri, potresti darci un’occhiata?

Collega: Sì, certamente sistemo tutto in mattinata.

Dopo un paio d’ore.

Collega: Tutto a posto, caratteri strani eliminati!

Io: Cioè? Hai sistemato la codifica?

Collega: No, ho tolto direttamente l’accento a tutte le lettere accentate.

Io:

Un risolutivo contributo di Matteo che Ama il web, non ricambiato. E apprezza i Colleghi appena arrivati, carichi di entusiasmo e di voglia di risolvere problemi: ad esempio convincendo i sindaci dei fastidiosissimi comuni accentati a togliere quei caratteri strani.

30 anni e non sentirli, cara Internet.

30 anni e non sentirli, Internet Day in Italia.

30 anni e non sentirli, Internet Day in Italia.

Buon compleanno italiano, Internet.

In questo giorno in cui in molti si ricordano di te e ti esaltano a gran voce, a me spetta un compito ingrato. Ma per l’amore che porto verso il Web – che non è la stessa cosa, sia ben chiaro, ma la parentela è stretta (lo dico per i giornalisti presenti in sala e per i confusi festeggianti dell’ultim’ora) – è un compito che assolvo volentieri. Continua a leggere

Contrassegnato da tag ,

Te lo rompo.

Signora: Buongiorno, scusate…

Io: Buongiorno signora, mi dica…

Signora: Scusate, volevo chiedere una cosa: posso scaricare i giochi qui da voi? A casa ho paura di rompere il Wi-Fi…

Un gentile contributo di TheTrigger che Ama il web, non ricambiato. E ama le Signore che si introducono nel suo ufficio per non rompere il proprio Wi-Fi e preferiscono rompere quello degli altri.

Gli han fatto la fattura.

Cliente: Buongiorno, mi è arrivata la fattura dalla sua amministrazione. Ho già chiesto, se possibile, di farmela avere nuovamente con una numerazione diversa da quella ricevuta, ma non ho avuto risposta. Se ok provvedo al pagamento, altrimenti non la pagherò.

Io: Ah, provo a sentirli per capire e le faccio sapere.

Telefono all’Amministrazione.

Io: … ma tu puoi cambiare il numero di fattura? Dev’esserci un errore perché chiede di cambiarlo. Prova a verificare.

Amministrazione: Lo sappiamo, ci ha già scritto. Il tuo Cliente non vuole pagare perché il numero della fattura è 666…

Un mefistofelico contributo di PoveraBea che Ama il web, non ricambiata. E sa che normalmente i Clienti usano qualunque scusa pur di non pagare ma in questo caso ben comprende la ragionevole motivazione.

Nabucco Di Sonor.

Professore: Dovremmo ascoltare il Nabucco di Verdi ma sul CD che ho messo io non c’è…

Io: Aprendo Youtube e cercando, se ne trovano sicuramente molte versioni…

Professore: Proviamo… ecco! L’audio non va…

Io: Dovrebbe alzare il volume del player altrimenti non si sente…

Professore: Non credo proprio. L’altoparlante c’è! È colpa sicuramente del CD inserito che fa interferenza con Youtube. Meglio toglierlo…

Un silenzioso contributo di Francesco che Ama il web, non ricambiato. E non considera che ad ogni spiegazione tecnicamente corretta c’è sempre una alternativa inventata ben più affascinante.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: