Archivi categoria: Messaggi Disservizio

Ritornerò (forse) sto già tornando.

Eh già. Dieci anni fa nasceva questo spazio… o meglio… a settembre del 2011 nasceva questo spazio, per cui in realtà è presto per festeggiare. Probabilmente anche allo scoccare dell’effettivo decimo anniversario sarà comunque inopportuna qualunque celebrazione. Purtroppo questo luogo giace pressoché immutato da diversi anni, e se si esclude qualche fugace post sulla pagina Facebook e mezzo tweet sul profilo Twitter, sono oramai sparito dalla rete con lo pseudonimo di Amoilweb. Non sono però sparito come professionista e come utente e sopratutto non siete spariti voi, cari Amanti del web, che ancora tornate su queste pagine sporadicamente e non mancate di dimostrare il vostro affetto e fedeltà reagendo numerosi ai pochi segnali che vi ho inviato negli ultimi anni.

Mi piacerebbe potervi spiegare perché ho dovuto dismettere questa veste quotidiana di giullare del digitale, ma discrezione e delicatezza me lo impediscono. Diciamo che motivi personali mi hanno costretto a riservare tutto il tempo disponibile a persone a me vicine e più recentemente a dedicarmi a me stesso.

Oggi il tempo “libero” sembra tornare ad essere un bene, comunque raro, ma di cui posso nuovamente disporre con maggiore libertà e vorrei riprendere le pubblicazioni. Ma tanti anni sono trascorsi da quando pubblicavo tutti i giorni e anche l’evolversi del mio compito professionale (e la crescita della mia agenzia) mi hanno un poco allontanato dalle sorgenti primigenie delle scempiaggini che qui riportavo… Magari posso riprovarci con l’aiuto dei miei colleghi e sfruttando i vostri suggerimenti, che attendo copiosi qui

Nel frattempo se vorrete, possiamo provare a conversare e farci pure una Room su ClubHouse, che sto “provando” in questi giorni, dove mi trovate come @amoilweb ma anche con il mio nome e cognome “reali”. Ah, per la cronaca e per chi ancora non lo sapesse mi chiamo Mike Fadigati. Piacere di conoscervi, cari amici di lunga data.

Faial cosa giusta!

Se ancora non ne avete approfittato sappiate che avete ancora poche ore per usufruire di questa allettante offerta della Faial Corporation visitando il loro sito entro le 23.59!

Apnea lavorativa.

Nuotiamo nella cacca.

Nuotiamo nella cacca.

Non ho trovato di meglio di questo classico disegnello da lungaconversazionetelefonicaconCliente per spiegare il motivo del mio silenzio che si protrae da inizio 2016. Un anno in cui mi sto dedicando alla difficile et odorosa pratica sportiva qui ben rappresentata.
Non sono taciturno volutamente, sono solo in costante immersione senza poter riprender fiato.
Torno a immergermi… seguitemi su Facebook dove ogni tanto darò cenni di vita in attesa di riprendere il controllo del mio tempo.
E nel frattempo che il Faial vi consoli e vi dia forza!

4 anni e sentirli tutti.

Correva l’anno 2011, era precisamente il 21 settembre e rilasciavo al mondo intiero una prima scarna selezione di Amoilweb, recuperati direttamente dal mio profilo personale Facebook.

Come molti già sanno ero infatti uso a riportare sul mio Facebook gli stralci delle più assurde richieste e affermazioni tratte dalle conversazioni, riunioni e telefonate con Clienti che mi vedevano coinvolto in disparati ruoli tutti riconducibili ad una non ben definita “sapienza” digitale. Su sollecito di amici-colleghi, amici-clienti, amici-concorrenti, amici-amici ecco che nacque Amoilweb come lo conoscete (anche perché lato grafico-funzionale mi son sbattuto ben poco per farlo evolvere).

Fatto sta che son passati 4 anni. Continua a leggere

Puccia il biscotto.

Ricordo a navigatori e Garante della Privacy che il rispetto della cosiddetta Cookie Law (provvedimento dell’8 maggio 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 3 giugno 2014) per questo sito non è in carico a me medesimo in pirsona pirsonalmente in quanto i cookie sono in gestione diretta da parte del legittimo proprietario della piattaforma, azienda statunitense che a quanto pare non ha alcune intenzione di preoccuparsi degli eccessi burocratico-legal-fintotecnici italici.

Pertanto detengo il solo controllo dei contenuti ma non credo vi siano attivati solamente cookie squisitamente tecnici.
Cookie di profilazione eventualmente presenti sono quindi al di fuori del mio controllo e pertanto non posso (con estremo rammarico) esporre alcun fastidiosissimo banner che tanto avreste cliccato a occhi chiusi senza prestare la minima attenzione se l’accettazione illustrata fosse riferita ai cookie o a eventuali servizi hot.
Ammesso pertanto che qualcuno si prenderà mai la briga di controllare questo modesto spazio vi pregherei di voler far pervenire l’eventuale sanzione a Automattic, Inc., 132 Hawthorne Street, San Francisco, CA 94107 United States of America
Sono quasi certo non faranno alcun problema per pagarla in mia vece.

Per fortuna abbiamo la mamma di DAK, di origine americana, che è pronta a dare una mano a tutti gli Amanti del web:

Mamma (americana): Che cosa hai?

Io: Ho un problema di cookie…

Mamma: Vuoi che te li faccio?

Buon #NOCookieDay, cari Amanti del web non biscottati.

È arrivato l’ombrellaio.

Oggi niente Amoilweb.

Vado dal medico. Non ci vedevamo da 12 anni.
Ho calcolato infatti che al momento mi sposo più frequentemente di quanto non mi faccia visitare da un dottore.
È chiaro che con una frequenza così bassa la vera preoccupazione è che se salta fuori qualcosa poi tutti attacchino con la solita nenia che è colpa mia che fuggo i medici e le medicine come i Clienti con le fatture.

Continua a leggere

Chiuso per Faial.

31 luglio di una estate piovosa come non mai, arriva finalmente il momento delle vacanze.
Tempo di ritirarsi dalle abituali incombenze quotidiane per dedicarsi al riposo della mente e dello spirito, alla riflessione profonda circa la propria professione e la congiuntura economica avversa, alla cura di hobby, passioni e affetti, talvolta trascurati per via del lavoro, ma soprattutto tempo prezioso da destinare alla nullafacenza reiterata e alla pigrizia agonistica.

Anche Amoilweb va in ferie. Purtroppo con la formula che il blog si prende una pausa mentre il sottoscritto, svestiti gli abiti da pseudo blogger e aspirante finto guru, prosegue a lavorare nel tentativo di chiudere lavori e progetti dell’ultima ora.

Ci rivediamo a settembre, cari Amanti del web non ricambiati.
Approfittatene per raccogliere le forze in vista di nuove esaltanti avventure lavorative ritmate da quotidiani Amoilweb.
Nel frattempo su Facebook, Twitter e G+ non lasceremo soli quanti lavoreranno in questo mese, riprendendo gli Amoilweb che in questo anno avete apprezzato maggiormente.

Riposatevi e che il Faial vi accompagni sempre.

Vostro Mike aka Amoilweb.

Votantonio votantonio votantonio.

Eccoci in quel momento dell’anno in cui, puntuale come la pioggia nel weekend e fastidioso come gli inviti a giocare a CandyCrush su Facebook, vengo a mendicare la vostra attenzione.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: