Archivi categoria: Il cliente ha ragione.

Problemi di ingresso.

Cliente: Stavo controllando l’anteprima del sito…. tutto bene ma su Google Map abbiamo un problema!

Io: Cioè?

Cliente: Il segnalino della posizione… è messo sul centro del nostro stabile… Potreste chiamare Google e chiedere che lo spostino più in basso di mezzo centimetro così da posizionarlo esattamente sul portone di ingresso?

Un geolocalizzato contributo di AmoGoogle(non ricambiato) che Ama il web, non ricambiato (e anche Google). E non vuole spostare il placeholder davanti al portone solo perché teme che non si riuscirebbe più ad aprire la porta.

Retro marcio.

Cliente: Vorrei che mi inviaste una versione da mettere online della locandina che abbiamo stampato.

Io: Ok, procediamo appena possibile.

Cliente: Mi raccomando, ho bisogno che resti fronte e retro!

Io: … ehm … sì, certo.

Un contributo fronte e retro di Bob che Ama il web, non ricambiato. E sta cercando una soluzione per garantire al Cliente che guardando il retro del proprio monitor possa vedere il retro della locandina.

Scatti rubati.

Cliente: (arrabbiatissimo) Ma io non capisco! Mi hanno telefonato da un’altra ditta perché sul nostro sito abbiamo usato le loro foto. Lo hanno scoperto perché cercando su Google il nome della foto veniva fuori il nostro sito!

Io: Beh, ma le foto ce le avete fornite voi. Come potevamo sapere che erano foto “rubate”?

Cliente: Certo! Ma voi potevate anche rinominarle!

Un furtivo contributo di Wall-E che Ama il web, non ricambiato. E mette nei guai il suo Cliente solo perché ha “prelevato” delle foto dal suo diretto concorrente quando avrebbe potuto rinominarle.

Zecca.

Cliente: Pronto?

Io: Buongiorno, volevo prendere un appuntamento con il responsabile marketing, vorrei proporle i nostri servizi di progettazione e sviluppo siti web.

Cliente: Sono io, e ho tutto perfettamente funzionante, non mi serve nulla.

Io: Mi son permesso solo perché il vostro sito non sembrerebbe particolarmente aggiornato e, se permette, ci risulta di vecchia generazione. Posso chiederle quando è stato fatto?

Cliente: Guardi, il sito è nuovo di zecca, l’ho fatto fare nel 2009.

Un valido contributo di Francesco che Ama il web, non ricambiato. E ha un approccio commerciale fallimentare: propone di rifare il sito a Clienti che ne hanno uno nuovo nuovo, messo online da appena 6 anni e passa.

Robe da sciogliersi.

Cliente: Senti, visto che ci siamo avrei una domanda…

Io: Dimmi…

Cliente: Come faccio per cancellare la cronologia ogni volta che chiudo internet?

Io: Lo trovi nelle impostazioni del browser. Cosa stai utilizzando?

Cliente: Grom! Io uso sempre Grom…

Un valido contributo di Francesca che Ama il web, non ricambiata. E ha Clienti che preferiscono utilizzare Grom invece di Chrome. Anche se le pagine tendono a sciogliersi dopo un po’ che le navighi.

Vettoriale degli italiani.

Cliente: Buongiorno, mi dica…

Io: Salve, per l’inserimento come sponsor nella locandina che stiamo realizzando avrei bisogno del vostro logo. Potreste mandarmelo in vettoriale?

Cliente: No, no, guardi… spedizioni con vettore noi non ne facciamo, i corrieri costano troppo… potete passare voi?

Un valido contributo di Samuel che Ama il web, non ricambiato. E pretende che i Clienti usino spedizionieri, altrimenti detti vettori, per inviare dei semplici loghi.

Chi no cianze no tetta.

Cliente: Ho ricevuto il preventivo ma pensavo di spendere molto meno… al massimo un quinto… magari anche meno…

Io: Mi sembra davvero impossibile, è comunque un sito creato ad hoc per rispondere alle vostre richieste e…

Cliente: Belin, ma senti… non è che hai un sito che ti avanza?

Io:

Cliente: Non so, magari di un cliente che ve l’ha ordinato e non l’ha più ritirato… Ci mettete il logo e i nostri colori e poi ci aggiungete le cose che vi abbiamo chiesto….

Un  contributo di Amoilweb. Che essendo di origini liguri ben sa che “chi non piange non succhia (il latte)” per cui vale la pena di provarci sempre ma anche che “sciûsciâ e sciorbî no se pêu” – “non si può soffiare e sorbire (allo stesso tempo)”. E comunque “a moæ di belinoin a l’é de lungo gräia.”

Ritornerò in ginocchio da te.

Se, vedendo questo spazio abbandonato oramai da un paio di mesi, qualcuno ha pensato ad un affievolirsi del mio rapporto d’amore con il web, eccomi tornato per rassicurare tutti.
Nessun “Cara (rete) ti amo, devo stare un po’ da solo”, non ho pronunciato frasi come “ti amo troppo e rischio di soffocarti” o “non voglio stringerti per cui vola libera altrove” e nessuna frase sul genere “ti amo davvero ma non ti merito”. Niente scuse né allontanamenti.
Semmai “non ricambi mai”, caro Web.
Eppur ti amo, ti amo lo stesso. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: