Archivi categoria: Geni all’opera.

Non l’hai mica capito.

Assistenza presso il Cliente.

Cliente: … e ora?

Io: E ora mandiamo questa e-mail. Lei cosa usa per mandare le e-mail?

Cliente: Cioè?

Io: Per inviare le e-mail: cosa usa? Usa un software, un sito…

Cliente: No, no… Io non uso niente… Un momento! Forse non ho capito la domanda.

Un contributo di Warp10, che Ama il web non ricambiato. E ha Clienti che pur non facendo uso di niente, hanno questi momenti di chiaroveggenza in cui capiscono di non aver capito.

Magari sì.

Cliente: … quindi quello che mi stai mostrando è già il sito finito?

Io: Sì, dobbiamo solo sistemare alcuni piccoli problemi di visualizzazione su Internet Explorer…

Cliente: A me sembra tutto corretto.

Io: Sì, su Chrome è già a posto e testato…

Cliente: Magari dico una stronzata ma visto che va così bene, non possiamo integrare direttamente il Chrome nel nostro sito?

Un cromato contributo di Lorenzo, che Ama il web non ricambiato. E come ha voluto precisare, il Cliente pur nel suo colpo di genio, denota una straordinaria umiltà e coscienza di sé che non è affatto comune.

Folli Excel.

Conoscente (via chat): Ciao, ho un problema: il mio capo deve fare un convegno, io gli ho scritto il discorso, ma siccome non so usare Power Point l’ho scritto su Excel.

Io: Non mi sembra molto “elegante”…

Conoscente: In pratica ogni foglio di Excel contiene una parte del discorso, ma se io apro un foglio, poi deve chiuderlo e aprirne un altro… ho cercato su Internet qualche codice per spostarsi velocemente tra un foglio e l’altro ma non funzionano.

Io: Ma parli di fogli o di file Excel?

Conoscente: Fogli! Guarda che i file di Excel si chiamano “Foglio di lavoro”!

Io: … Ma hai un solo file con tanti fogli?

Conoscente: Ma no! Ho una cartella piena di fogli Excel, ognuno contiene un paragrafo del discorso!

Io: Mi stai dicendo che hai tanti file Excel, ognuno con un foglio con una cella con dentro un pezzo del discorso?!?

Conoscente: Uffa, non capisci! Il problema è che il mio capo dovrebbe ogni volta aprire un foglio e poi chiuderlo per aprirne un altro!

Io: Appunto. Non puoi creare un unico file in cui ci sono tanti fogli e copiarci dentro i vari paragrafi? Detto che Excel non è proprio lo strumento migliore…

Conoscente: Ho le celle unite. Poi andrebbero tutte a casaccio. Sei un nerd molto scadente!!!

Un discorsivo contributo di Zero, che Ama il web non ricambiato. Ed essendo un nerd molto scadente non trova una soluzione per copiare un cervello dentro ad una scatola cranica vuota.

IBAN baccioni.

Cliente: Mi scusi, ma sul nostro sito non c’era già un modulo per il pagamento online?

Io: No, avevate deciso di aspettare… come vi dissi tempo fa c’è solo un modulo per raccogliere i dati dell’utente che ha intenzione di fare un pagamento.

Cliente: E non possiamo farlo?

Io: Certo. Dunque, per realizzare un pagamento online serve un contratto con un Gateway di pagam…

Cliente: Ma scusi, non può mettere un pulsante per fare subito un bonifico? Tanto l’IBAN nostro ce l’avete già!

Un pulsante contributo di Marco che Ama il web, non ricambiato. E già che oltre al pulsante per i bonifici potrebbe metterne uno anche per effettuare le spedizioni, tanto l’indirizzo dell’ufficio postale più vicino lo conosce.

Faccia marcia, indietro.

Cliente: Buongiorno, abbiamo un problema con il sito su Google Chrome…

Io: Quale problema?

Cliente: Quando clicchiamo sulla freccia in alto a sinistra, vicino a dove si scrive l’indirizzo del sito…

Io: Sì?

Cliente: Ecco… si viene rimandati alla pagina precedente!

Io: …e quindi? È normale!

Cliente: Eh no! Noi vorremmo che cliccando la freccia si venga rimandati ad una pagina che decidiamo noi!

Un contributo di Luca DM che Ama il web, non ricambiato. E consente che su Chrome, cliccando sulla “freccia indietro”, si vada alla pagina precedente. O che si possa inserire l’indirizzo di un altro sito nella barra di navigazione prima di aver finito di leggere tutto quello del suo Cliente.

 

Mi esce.

Cliente: Ciao scusa, ma come si fa il simbolo “&” minuscolo?

Io: In che senso scusa? Non c’è il minusc…

Cliente: No, perché io lo faccio maiuscolo con il tasto Maiusc…

Io: Sì…

Cliente: Ma se lo faccio minuscolo mi esce il 6!

Un minuscolo contributo di Silvano che Ama il web, non ricambiato. E non ha mai pensato all’incompletezza delle tastiere che se vuoi fare il punto esclamativo minuscolo esce l’1, se volessi delle piccole parentesi tonde esce l’8 o il 9 e i punti interrogativi sei sempre obbligati a farli grandi, e se vuoi fare piccole domande ti esce sempre fuori un’apostrofo.

Scarico scarico scarico.

Cliente: Quindi la pagina pubblicitaria è pronta?

Io: Sì, ti mando il link da cui scaricare la pagina pubblicitaria. Controlla che sia ok e poi gira il link alla rivista…

Cliente: Eh, ma non posso!

Io: Cioè?

Cliente: Se lo scarico io poi quelli della rivista come fanno? Non lo trovano più…

Uno scaricato contributo di whatcoow che Ama il web, non ricambiato. Ed è convinto che da un link si possa scaricare più volte un file quando è noto che una volta scaricato andrebbe ricaricato un’altra volta.
P.S. chi comprende la provenienza del titolo ha un’età e tutto il mio rispetto.

Si stava meglio quando si stava 1234.

Cliente: Però il nuovo sito non funziona bene, mi trovavo meglio con il vecchio…

Io: Mi faccia un esempio, che problema ha di solito? Se me lo spiega possiamo vedere di risolverlo…

Cliente: Eh, mi scordo sempre la password!

Un malfunzionante contributo di GePs che Ama il web, non ricambiato. E crea questi scomodissimi siti in cui Cliente si trova costretto a ricordarsi la password.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: