Archivi categoria: Collega il cervello.

Il Risolutore.

Scambio con Collega, programmatore neoassunto.

Collega: Dimmi tutto…

Io: Ho notato che nella tabella delle città le lettere accentate sono rimpiazzate da punti di domanda; deve essere un problema di codifica dei caratteri, potresti darci un’occhiata?

Collega: Sì, certamente sistemo tutto in mattinata.

Dopo un paio d’ore.

Collega: Tutto a posto, caratteri strani eliminati!

Io: Cioè? Hai sistemato la codifica?

Collega: No, ho tolto direttamente l’accento a tutte le lettere accentate.

Io:

Un risolutivo contributo di Matteo che Ama il web, non ricambiato. E apprezza i Colleghi appena arrivati, carichi di entusiasmo e di voglia di risolvere problemi: ad esempio convincendo i sindaci dei fastidiosissimi comuni accentati a togliere quei caratteri strani.

Hell World.

Collega: …e questo è il programma che ho fatto ieri, alla prima lezione….

Io: Ah, bene… cos’è?

Collega: “Hello world”…

Io: Un classico… ma ti funziona?

Collega: No, no tanto non l’esegue…

Io: Come non l’esegue? Fammi dare un’occhiata.

Collega: Tanto è inutile, non c’è collegata la stampante!

Io: La stampante?

Collega: Sì, sì, il prof ha detto che quella funzione stampa il messaggio!

Un complesso contributo di Sleepy che Ama il web, non ricambiato. Che nonostante sia un programmatore non sa che “print” in inglese vuol dire “stampa” e se non è collegata la stampante…

Prova microfono, 1 2 3, ah ah aaaah.

Scambio di email.

Collega: Ciao, ti scrivo in merito alle registrazioni fatte con microfono ambientale. Come è il risultato?

Io: Ciao, a me pare che l’audio risulti leggermente distorto, direi “metallico”. Ti prego di ascoltarle e darmi tuo parere.

Collega: Ciao, ho provato ad ascoltarne qualcuna e, con cuffie o senza, l’effetto squirt c’è.

Un sonoro contributo di Cristina che Ama il web, non ricambiata. E sebbene non fosse totalmente convinta della qualità del sonoro, recependo il responso della Collega si è convinta che avranno comunque un ottimo successo tra le ascoltatrici. Con cuffie o senza.

Messaggini.

Collega: Scusa, ma qui proprio non riesco a inviare una email…

Io: E cosa contiene la email?

Collega: Alcune foto che devo inviare al Cliente!

Io: E… quanto é grande il messaggio?

Collega: Dunque… vediamo… qui mi dice… 745 Mb… ma cosa c’entra?

Un leggero contributo di Kilo che Ama il web, non ricambiato. E invece di risolvere i problemi alle email di Collega si interessa di dettagli insignificanti sul contenuto, ‘sto curiosone.

Un classico che é capitato a tutti, a me con email del Cliente da 200 Mb circa. Ma si attendono testimonianze più pesanti…

Se c’è una cosa che mi fa impazzire.

Collega: Scusa, vieni un po’ per favore, vorrei imparare ad usare questa “cosa”…

Io: La stampante multifunzione?

Collega: … fa mille cose ed io la uso solo per stampare!

Io: Certo, molto volentieri!

Le insegno ad usare lo scanner, fotocopiare su carta, passare i file su pc e pen drive.

Collega: Perfetto, ho capito ed è tutto chiaro! Ma…come faccio a scannerizzare un documento word che ho sul pc?

Io: Uh?

Collega: Guarda sul mio pc… ecco: vedi questo file di word? Vorrei scannerizzarlo per stamparlo!

Io: Ehm… stampalo, metti il foglio nello scanner, scansioni, lo stampi et voilà!

Un valido contributo di Antonio che Ama il web, non ricambiato. E non coglie il bell’entusiasmo della Collega che adesso che ha capito tutte le possibilità della multifunzione le vuole usare tutte in una unica volta.

Ciaiprobblemi?

Collega: Ho un problema con il computer di casa, mi va tutto lentissimo e poi mi spariscono ogni tanto delle cose che ho sul desktop!

Io: Ma che sistema operativo hai?

Collega: Io? Alice!

Io: Forse ho capito dov’è il problema…

Un valido contributo di markeclaudio che Ama il web, non ricambiato. E non ci rivela il problema del Cliente che ha individuato. Forse potrebbe essere quel componente difettoso collocato tra la sedia e la tastiera. Ma sono supposizioni.

Non mettere su quel film.

Collega: (ad alta voce) Pronto? Ciao, senti: il nuovo smartphone che mi avete dato non funziona bene… si sente ovattato come se fosse lontano…

Io: Uhm… Non è che per caso ti sei dimenticata di togliere la pellicola protettiva quando lo hai tolto dalla scatola?

Collega: Aspetta che provo… fatto…

Io: Come mi senti ora?

Collega: Ok, ora si sente perfettamente. Ma perché me l’avete messa se poi va tolta?

Un ovattato contributo di Ricky che Ama il web, non ricambiato. E si prende la briga tutte le volte che consegna uno smartphone ad un Collega di applicare prima una inutile pellicola che poi va rimossa.

È pronto da mangiare!

Collega: Pronto? Ciao, scusa… puoi impostare l’ora del mio computer in modo che sia “avanti” di 2 o 3 minuti?

Io: Purtroppo non è possibile: l’orario di tutti i nostri computer si sincronizza con un time server europeo…

Collega: E non puoi cambiarlo lì? Ti spiego: ho bisogno che segni qualche minuto in più così ho il margine per arrivare al timbratore giusto quando scatta l’orario della pausa pranzo!

Io: Aspetta che regolo l’orologio atomico di riferimento…

Un puntuale contributo di Ricky che Ama il web, non ricambiato. Ed è a causa delle sue continue modifiche all’orologio atomico (per far felici i suoi Colleghi) che sembra che il tempo passi veloce.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: