Archivi categoria: Collega il cervello.

Carta bianca.

Anno 2008, azienda di ICT. L’amministrazione della sede di Milano contatta la filiale di Torino.

Collega: Senti, avrei bisogno di una grande cortesia… Non è che mi manderesti un fax con un po’ di pagine bianche che qui abbiamo finito la carta? Ci serve urgentemente…

Io:

Un bianco contributo di Francesco che Ama il web (e il fax), non ricambiato. E si rifiuta di inviare fax di pagine bianche alla sede centrale: se non hanno comprato la carta per tempo perché dovrebbero privarsene loro?

Tu chiamale se vuoi…

Collega Uno: Ma, la rete… perché si chiama “condivisioni”?

Io: Uhm… magari perché è condivisa da tutti?

Collega Uno: Toh! Giusto.

Dopo poco…

Collega Due: Ma, la rete…?

Io: … sì?

Collega Due: Si chiama “condivisioni” perché è condivisa?

Io: Collega Uno parla troppo… comunque sì…

Dopo poco…

Collega Tre: La rete…?

Io: Grunt… cosa?

Collega Tre: Quindi si chiama “condivisioni” perché è condivisa, vero?

Io: No. Perché è suddivisa in cartelle. Sarebbe Con Divisioni…

Collega Tre: Ma Collega Uno dice che…

Io: Vattene. Adesso.

Un con diviso contributo di Monica che Ama il web, non ricambiata. E si ripromette nell’ordine di: abbattere Collega Uno, nominare le reti con nomi di fantasia, evitare di fornire spiegazioni in merito.

Abbiamo toccato lo sfondo.

Collega: È per me?

Io: Sì, è il tuo nuovo monitor… se mi dai un attimo te lo sostituisco…

Collega: Bene, ti lascio la postazione così lo sistemi.

Inizio a trafficare tra polvere e cavi ingarbugliati.

Collega: Aspetta! Ci ho ripensato! Posso riavere il monitor vecchio? Se no perdo la foto dello sfondo che mi piaceva tanto…

Un classico contributo di Claudia che Ama il web, non ricambiata. E non comprende come ci siano persone affezionate agli sfondi e altre alle icone (ma tutte con un grande cuore).

Excellenza italiana.

Collega: Chiedimi pure…

Io: (riferendomi al nostro sistema gestionale) Ma a te capita di fare esportazioni di tabelle su Excel?

Collega: No, no… niente esportazioni… io con l’estero non ci lavoro…

Un estero contributo di Flam che Ama il web, non ricambiato. E vorrebbe aprire nuovi mercati esportando tabelle verso la piccola isola di Excel, in Oceania.

Il colmo.

Collega: Devo assolutamente farmi formattare il PC dal reparto tecnico!

Io: Come mai? Ha dei problemi?

Collega: Già. Non ho più spazio nel computer, non ci sta più niente!

Io: Non hai più spazio nel disco rigido???

Collega: Nel… cosa?! No, non hai capito: non ci posso più mettere niente, il computer è zeppo! Guarda lo schermo, è pieno di icone e non ce ne stanno più…

Un iconico contributo di Francesca che Ama il web, non ricambiata. E non capisce: è il computer che è pieno, mica il disco rigido. Per cui ora Collega deve far formattare il monitor.

Il Risolutore.

Scambio con Collega, programmatore neoassunto.

Collega: Dimmi tutto…

Io: Ho notato che nella tabella delle città le lettere accentate sono rimpiazzate da punti di domanda; deve essere un problema di codifica dei caratteri, potresti darci un’occhiata?

Collega: Sì, certamente sistemo tutto in mattinata.

Dopo un paio d’ore.

Collega: Tutto a posto, caratteri strani eliminati!

Io: Cioè? Hai sistemato la codifica?

Collega: No, ho tolto direttamente l’accento a tutte le lettere accentate.

Io:

Un risolutivo contributo di Matteo che Ama il web, non ricambiato. E apprezza i Colleghi appena arrivati, carichi di entusiasmo e di voglia di risolvere problemi: ad esempio convincendo i sindaci dei fastidiosissimi comuni accentati a togliere quei caratteri strani.

Hell World.

Collega: …e questo è il programma che ho fatto ieri, alla prima lezione….

Io: Ah, bene… cos’è?

Collega: “Hello world”…

Io: Un classico… ma ti funziona?

Collega: No, no tanto non l’esegue…

Io: Come non l’esegue? Fammi dare un’occhiata.

Collega: Tanto è inutile, non c’è collegata la stampante!

Io: La stampante?

Collega: Sì, sì, il prof ha detto che quella funzione stampa il messaggio!

Un complesso contributo di Sleepy che Ama il web, non ricambiato. Che nonostante sia un programmatore non sa che “print” in inglese vuol dire “stampa” e se non è collegata la stampante…

Prova microfono, 1 2 3, ah ah aaaah.

Scambio di email.

Collega: Ciao, ti scrivo in merito alle registrazioni fatte con microfono ambientale. Come è il risultato?

Io: Ciao, a me pare che l’audio risulti leggermente distorto, direi “metallico”. Ti prego di ascoltarle e darmi tuo parere.

Collega: Ciao, ho provato ad ascoltarne qualcuna e, con cuffie o senza, l’effetto squirt c’è.

Un sonoro contributo di Cristina che Ama il web, non ricambiata. E sebbene non fosse totalmente convinta della qualità del sonoro, recependo il responso della Collega si è convinta che avranno comunque un ottimo successo tra le ascoltatrici. Con cuffie o senza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: