Archivi categoria: Collega il cervello.

Sii Franco e basta.

Collega: Pronto?

Io: Ciao Franco, so che sei in ferie… ma avevamo bisogno di accedere al tuo computer. Qual è la password?

Collega: Metti “franco58″…

Io: Provo… Uhm… Non funziona, sicuro che sia giusta?

Collega: Sì, ma assicurati che mentre la digiti sul tastierino numerico la luce in alto sia spenta…

Io: Quindi è “franco”….

Collega: No no, “franco58″…

Un numerico contributo di Pietro che Ama il web, non ricambiato. E sottovaluta l’aumento di sicurezza dato dall’inserire dei numeri nelle password digitandoli dal tastierino numerico disattivato. Non vengono inseriti ma confondono i malintenzionati che spiano.

Usa la Forza.

Collega: Non riesco proprio a inviare questa mail!

Io: Cosa contiene?

Collega: Ma niente, del testo e alcune foto che devo mandare ad un Cliente…

Io: Uhm. E quanto pesa il messaggio?

Collega: Dunque, vediamo… qui mi dice… 745 Mb…

Un leggero contributo di Kilo che Ama il web, non ricambiato. E sa che spostare delle pietre è una cosa: questo è del tutto diverso! Sono solo del testo e alcune foto.

#MayThe4thBeWithYou

 

 

Carta bianca.

Anno 2008, azienda di ICT. L’amministrazione della sede di Milano contatta la filiale di Torino.

Collega: Senti, avrei bisogno di una grande cortesia… Non è che mi manderesti un fax con un po’ di pagine bianche che qui abbiamo finito la carta? Ci serve urgentemente…

Io:

Un bianco contributo di Francesco che Ama il web (e il fax), non ricambiato. E si rifiuta di inviare fax di pagine bianche alla sede centrale: se non hanno comprato la carta per tempo perché dovrebbero privarsene loro?

Tu chiamale se vuoi…

Collega Uno: Ma, la rete… perché si chiama “condivisioni”?

Io: Uhm… magari perché è condivisa da tutti?

Collega Uno: Toh! Giusto.

Dopo poco…

Collega Due: Ma, la rete…?

Io: … sì?

Collega Due: Si chiama “condivisioni” perché è condivisa?

Io: Collega Uno parla troppo… comunque sì…

Dopo poco…

Collega Tre: La rete…?

Io: Grunt… cosa?

Collega Tre: Quindi si chiama “condivisioni” perché è condivisa, vero?

Io: No. Perché è suddivisa in cartelle. Sarebbe Con Divisioni…

Collega Tre: Ma Collega Uno dice che…

Io: Vattene. Adesso.

Un con diviso contributo di Monica che Ama il web, non ricambiata. E si ripromette nell’ordine di: abbattere Collega Uno, nominare le reti con nomi di fantasia, evitare di fornire spiegazioni in merito.

Abbiamo toccato lo sfondo.

Collega: È per me?

Io: Sì, è il tuo nuovo monitor… se mi dai un attimo te lo sostituisco…

Collega: Bene, ti lascio la postazione così lo sistemi.

Inizio a trafficare tra polvere e cavi ingarbugliati.

Collega: Aspetta! Ci ho ripensato! Posso riavere il monitor vecchio? Se no perdo la foto dello sfondo che mi piaceva tanto…

Un classico contributo di Claudia che Ama il web, non ricambiata. E non comprende come ci siano persone affezionate agli sfondi e altre alle icone (ma tutte con un grande cuore).

Excellenza italiana.

Collega: Chiedimi pure…

Io: (riferendomi al nostro sistema gestionale) Ma a te capita di fare esportazioni di tabelle su Excel?

Collega: No, no… niente esportazioni… io con l’estero non ci lavoro…

Un estero contributo di Flam che Ama il web, non ricambiato. E vorrebbe aprire nuovi mercati esportando tabelle verso la piccola isola di Excel, in Oceania.

Il colmo.

Collega: Devo assolutamente farmi formattare il PC dal reparto tecnico!

Io: Come mai? Ha dei problemi?

Collega: Già. Non ho più spazio nel computer, non ci sta più niente!

Io: Non hai più spazio nel disco rigido???

Collega: Nel… cosa?! No, non hai capito: non ci posso più mettere niente, il computer è zeppo! Guarda lo schermo, è pieno di icone e non ce ne stanno più…

Un iconico contributo di Francesca che Ama il web, non ricambiata. E non capisce: è il computer che è pieno, mica il disco rigido. Per cui ora Collega deve far formattare il monitor.

Il Risolutore.

Scambio con Collega, programmatore neoassunto.

Collega: Dimmi tutto…

Io: Ho notato che nella tabella delle città le lettere accentate sono rimpiazzate da punti di domanda; deve essere un problema di codifica dei caratteri, potresti darci un’occhiata?

Collega: Sì, certamente sistemo tutto in mattinata.

Dopo un paio d’ore.

Collega: Tutto a posto, caratteri strani eliminati!

Io: Cioè? Hai sistemato la codifica?

Collega: No, ho tolto direttamente l’accento a tutte le lettere accentate.

Io:

Un risolutivo contributo di Matteo che Ama il web, non ricambiato. E apprezza i Colleghi appena arrivati, carichi di entusiasmo e di voglia di risolvere problemi: ad esempio convincendo i sindaci dei fastidiosissimi comuni accentati a togliere quei caratteri strani.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: