Sballo potenziale.

Cliente: Ciao, mi sono accorto che la home è potenzialmente “malata” […] per cui nel sito pubblico la vedi bene, in anteprima vedi la stessa pagina ma tutta sballata.

Io: Uhm…

Cliente: Quindi è come se fosse aristotelicamente sbagliata in potenza, poi quando tu apporti una qualsiasi modifica, allora anche sul sito visibile al pubblico si sballa tutta e diventa sbagliata in atto. Mi sono spiegato?

Un aristotelico contributo di quacos, che Ama il web non ricambiato. Che suo malgrado ha scelto di servire Clienti con un alto livello di scolarizzazione e molto abili nel farsi comprendere.

15 thoughts on “Sballo potenziale.

  1. micche ha detto:

    come fai a dargli torto?

  2. Nanni ha detto:

    Il cliente è quasi sicuramente un avvocato…

  3. 20claire15 ha detto:

    ma io ho capito quello che dice! e lo condivido! e’ grave?? 😦
    e’ un po’ come quando metti un print su un codice e d’improvviso si pianta: non e’ il print che lo pianta, c’era una porcata prima, il print l’ha solo portata dalla potenza all’atto…
    … vi prego ditemi che va’ tutto bene!

  4. teo ha detto:

    secondo me il cliente sta facendo la supercazzola 😀

  5. Moment ha detto:

    Come fosse Antani, che ha perso i contatti con Tarapia Tapioca

  6. Andrea Taglio ha detto:

    @20claire15 : sì, va tutto bene, ma sei su una pagina dove gli informatici ridono (e io con loro) di chi non parla il loro linguaggio specifico, e gli informatici non sono famosi per la padronanza del linguaggio specifico filosofico…

    Da parte mia mi fa immensamente piacere sapere che almeno UN filosofo in Italia è riuscito a combinare qualcosa nella vita e può permettersi di pagare per un sito fatto da un professionista!

    • 20claire15 ha detto:

      @Andrea Taglio
      io apprezzo il fatto che Cliente abbia in qualche modo oscuramente percepito cosa c’era, e abbia persino provato ad esprimerlo, con un linguaggio perlomeno comprensibile a chi ha fatto un classico o uno scientifico prima di diventare un informatico…
      nella scala di evoluzione da cliente a utente e’ piu’ avanti di un cliente semplice e bisogna dargliene atto

  7. ilrobyt ha detto:

    Mi fa sempre piacere leggere queste perle.. perché vuol dire che non sono solo i miei clienti ad essere fuori tipo balcone

  8. Kukuviza ha detto:

    Ma alla fine cosa voleva dire con “aristotelicamente sbagliata”?

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: