4 anni e sentirli tutti.

Correva l’anno 2011, era precisamente il 21 settembre e rilasciavo al mondo intiero una prima scarna selezione di Amoilweb, recuperati direttamente dal mio profilo personale Facebook.

Come molti già sanno ero infatti uso a riportare sul mio Facebook gli stralci delle più assurde richieste e affermazioni tratte dalle conversazioni, riunioni e telefonate con Clienti che mi vedevano coinvolto in disparati ruoli tutti riconducibili ad una non ben definita “sapienza” digitale. Su sollecito di amici-colleghi, amici-clienti, amici-concorrenti, amici-amici ecco che nacque Amoilweb come lo conoscete (anche perché lato grafico-funzionale mi son sbattuto ben poco per farlo evolvere).

Fatto sta che son passati 4 anni. Quattr’anni in cui ho ricevuto, letto (ridendo e piangendo nel contempo) i vostri Amoilweb. Esercitando il sacro compito di censire, sistemare (se necessario, per sintesi e comprensione), titolare e pubblicare le vostre perle aggiungendo una piccola nota al fondo a ringraziamento della condivisione. Mi scuso per quanti son caduti vittime della selezione a “membro di segugio” e non hanno visto il proprio spaccato di vita pubblicato e con quanti, semplicemente perché arrivati poco dopo, son stati bloccati dalla presenza di un Amoilweb simile già portato online.

Come sapete la fedeltà alla pubblicazione ha avuto recentemente qualche battuta di arresto temporanea ma mi son risollevato e ora ho ripreso con gusto a ritagliarmi questo tempo prezioso. Prezioso per voi, che in tanti confermate di sentirvi meno soli grazie a queste poche righe quotidiane, ma prezioso soprattutto per me in quanto possibilità di creare una piccola relazione a distanza con i tanti che vivono e mangiano grazie al fantastico mondo del web (proprio come me e coloro che con me lavorano).

Ma quattro anni si sentono e finalmente mi prendo la soddisfazione di notare sempre più spesso come certe aziende, una volta totalmente estranee al nostro mondo, si stiano organizzando e spesso annoverino tra i loro nuovi assunti nostri compagni di viaggio e Amanti del web. Come mi capita di notare nelle riunioni quando, nemmeno troppo infrequentemente, qualcuno cita pubblicamente o menziona a mezza voce “Amoilweb” in risposta a qualche collega ancora “indietro”. Bene. Molto bene, avanti così e conquisteremo il mondo.

Nel frattempo, sebbene l’aneddottistica da pubblicare non sembra venir meno, il desiderio che mi assilla é come far evolvere questo spazio perché ci accompagni e ci supporti ancor di più. Un libro imbastito e non concluso non sembra la via più conciliabile con le mie giornate fitte di impegni. Articoli di settore di pubblica utilità ce n’è pieno il web (e su molti di questi ho riserve sull’effettiva validità da domandarmi quanto il mio contributo non rischi solo di aggiungere inutile rumore). Iniziative social e virali di maggiore impatto e divertimento si infrangono con i miei limiti spazio-temporali e di capacità. Rivendersi come prezzolato influencer o prezzemolato blogger non rientra nelle mie prospettive, anche perché (ah, la volpe e l’uva) sinceramente non mi fila proprio nessuno (nemmeno un biscotto al sesamo o una birrettina di second’ordine). Incontri pubblici e raduni di sorta temo andrebbero deserti e svelerebbero la mia malcelata identità segreta (molto malcelata e poco segreta).

Il tema resta dunque aperto in attesa di nuovi sviluppi (e si accettano suggerimenti) mentre veleggiamo verso il quinto anno. 

Per intanto, oltre ad un doveroso ringraziamento a tutti, Clienti inclusi, non resta che salutarci come oramai di consueto: “che il Faial sia con voi”.

13 thoughts on “4 anni e sentirli tutti.

  1. lrosa ha detto:

    Che il Faial sia con voi e attenti agli hacker ellenici!

  2. kOoLiNuS ha detto:

    Resta esattamente così come sei … non c’è ragione di cambiare. Il sito funziona, solo magari potresti pensare di cambiare template.

    Magari usando uno di quelli che tra i Post Formats supportati offre quello della chat, così peculiare nei tuoi racconti!

    Ad majora (e grazie di aver intrapreso quest’avventura)

  3. Bruciami Dentro ha detto:

    Devo dire che tutta l’estate senza neanche un post mentre sudavo davanti alle console remote mi hanno messo davvero in difficoltà psicologica ma ora che ti rileggo mi sento decisamente sollevata!
    Grazie per le risate a denti stretti che mi fai fare pensando ai miei di “utonti”

  4. maupao ha detto:

    Da quando ti ho scoperto sei una delle letture più belle che mi sono capitate. Continua così!

  5. Warp9 ha detto:

    Per riprendere le sagge parole di kOoLiNuS: NON OSARE cambiare format, che vai alla grande così. 🙂

  6. Ricky ha detto:

    NON CAMBIARE NULLA!

  7. Mr Tozzo ha detto:

    Complimenti !!!

  8. quio71 ha detto:

    Anch’io non mi perdo un post, continua così senza cambiamenti; ci serve un faro in questo mondo pieno di Faial. Una menzione speciale ai titoli che tiri fuori dal cilindro.
    Ciao.

  9. Ettore ha detto:

    Il formato blog è divertente e pratico. Magari si può migliorare la ricerca interna (sistema di tag? un widget ricaricabile con un post a caso? aggiungere un sistema di votazioni per mostrare i post preferiti dai lettori?).

    Inoltre si potrebbe fare in modo che la condivisione sui social sia più accattivante, magari con un sistema per trasformare il post testuale in una immagine condivisibile su fb, twitter o instagram, che avrebbe più presa e immediatezza.

  10. fabiog3 ha detto:

    Secondo me dovresti fare in modo che il sito sia primo. Su Facebook ovviamente ma anche primo in generale…

  11. tibi ha detto:

    Grazie a te per la compagnia che ci offri durante le ore di lavoro! Non sono solita commentare molto, ma Amoilweb è la prima pagina che apro prima di cominciare a lavorare: mi fa sorridere e iniziare con il buon umore. Continua così!

  12. Damiano Congedo ha detto:

    Io quest’estate avevo pensato che il silenzio fosse dovuto a un’improvvisa presa di coscienza e conoscenza dei Clienti. L’alba di un nuovo mondo (per dirla alla Death Note).

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: