One step beyond.

Analista: … e tra le cose da cambiare nel sito aggiungerei anche il colore di quella label!

Io: Ah. Scusa, ma perché?

Retrocede a due metri dal monitor.

Analista: Se la guardo da questa distanza non si legge…

Un illeggibile contributo di Riccardo che Ama il web, non ricambiato. E non tiene conto che gli Utenti dotati di supervista possono essere infastiditi da certi colori. Ad esempio il verde kryptonite.

7 thoughts on “One step beyond.

  1. In effetti anche il mio sito aziendale se lo carico sul monitor al lavoro e lo guardo da casa si vede male, che sia il caso di di cambiare i colori?
    Questo dilemma mi sta togliendo la salute… Help!

    • amoilweb scrive:

      A me capita guardando i siti da una stanza all’altra. Ma ho capito che non dipende dal sito ma che la mia supervista se guardo attraverso pareti con intonaco di pessima qualità tende a distorcere i colori.

  2. giumarto scrive:

    Dipende dal colore: accoppiata oro/bianco o blu/nero?

  3. fucrem scrive:

    Qui il problema secondo me è il colore del testo, il nero sfina, consiglierei di usare un font bianco o in alternativa a righe orizzontali.

  4. Secondo me si potrebbe risolvere con un sensore che quando ti allontani dallo schermo ingrandisce automaticamente il testo della pagina web; un responsive no?!?!?! come le radio che avevano l’occhio che si apriva e chiudeva per la sintonia..

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: