È arrivato l’ombrellaio.

Oggi niente Amoilweb.

Vado dal medico. Non ci vedevamo da 12 anni.
Ho calcolato infatti che al momento mi sposo più frequentemente di quanto non mi faccia visitare da un dottore.
È chiaro che con una frequenza così bassa la vera preoccupazione è che se salta fuori qualcosa poi tutti attacchino con la solita nenia che è colpa mia che fuggo i medici e le medicine come i Clienti con le fatture.

Ad ogni modo ciò che mi ha spinto tra le amorevoli sgrinfie della scienza medica è il formicolio del braccio sinistro che da qualche giorno mi infastidisce moltissimo.

Chiaramente tutti a ricordarmi che è uno dei segni premonitori dell’infarto. Google ci aggiunge non so quanti billioni di risultati a tema “formicolio braccio sinistr”, “braccio sinistro infart” e “ho i sintomi dell’infar”.
A quel punto, prima che sulla mia tomba l’epigrafe indichi “amante della tecnologia avverso alla medicina, qui giace per la sua negligente esistenza” ho preso appuntamento dal mio medico e ne esco ora tutto contento.

La diagnosi è chiara: infiammazione del tunnel ulnare (una parte del mio corpo sita in zona gomito che ignoravo di possedere).
Le motivazioni di tale infiammazione, non essendo io mancino, sono state indagate col mio medico. Non faccio sport (non più), non porto pesi, non ho compiuto sforzi particolari e non sono stato soggetto a strappi e stiramenti al braccio sinistro.
Probabilmente, dice il medico, è causata da una posizione ricorrente, magari stando alla scrivania.

È solo quando sono uscito dallo studio medico e mi sono lasciato andare in un liberatorio gesto verso quanti mi avevano messo in guardia dal rischio infarto che ho capito. La colpa è sicuramente dell’azione che più frequentemente compiono il mio gomito e braccio sinistro: ogni telefonata, ogni email, ogni appuntamento in cui mi stressano l’anima e il cervello è seguita sempre da un ampio, intenso e liberatorio gesto dell’ombrello.

Mi sono quindi messo a riposo e passo temporaneamente al dito medio, sperando che nel frattempo il mio tunnel ulnare possa riprendere il pieno svolgimento della sua fondamentale funzione.

16 thoughts on “È arrivato l’ombrellaio.

  1. E3boss ha detto:

    Anche il dito medio fa la sua porca figura, magari è meno scenografico, ma direi che il concetto arriva chiaro e conciso lo stesso.

  2. Num3ri ha detto:

    Come ti capisco !!!
    Ed ora mi spiego anche i formicolii che provo anche io, sia a destra che a sinistra ! 🙂

  3. Man from Mars ha detto:

    Sindrome del tunnel carpale al dito medio in arrivo. Ma ci pensiamo tra altri 12 anni…

  4. Sabri ha detto:

    Occhio che ti si infiamma il dito dopo 😀
    Dai meglio così che l’infarto che ne dici? 😉 Buona guarigione!

  5. ilcomizietto ha detto:

    È ora di passare alle bestemmie e allo sproloquio. Sì, lo so, non sono socialmente molto accettate e c’è il rischio dell’inferno o di un purgatorio molto allungato. Però è un’opzione da valutare seriamente. 🙂

  6. Dan ha detto:

    Brutta roba. Con la stessa situazione sono arrivato alla paralisi di due dita. Temporaneamente per fortuna, ma il ricordo della perdita progressiva del loro uso rimane sempre fervida.

  7. marzapower ha detto:

    La pronta guarigione spero sia dietro l’angolo.
    Purtroppo il faial del tunnel colpisce un po’ tutti quelli che amano il web. Ovviamente non ricambiati dal proprio corpo …

  8. davidezavattero ha detto:

    non sapevo ci si potesse ammalare di gesto dell’ombrello… buono a sapersi!!!

    Ed io che pensavo di star per avere un infarto in questo momen xdvscwqf dagerqaw4y4fdlsàsfdqeb nert__________________________________.

  9. Leonick ha detto:

    Non preoccuparti: un Gotto Esplosivo Pangalattico e passa tutto: perfino chi ti stressa diventa più digeribile. Letteralmente, intendo.

  10. Mr Tozzo ha detto:

    Dai che presto potrai fare il gesto del l’ombrello con dito medio.. Una combo micidiale !! 🙂

  11. Wish aka Max ha detto:

    Attento col dito medio, rischi l’infiammazione del tunnel carpale… 😀

  12. nanageisha ha detto:

    Ahahah un gran bello sport!

  13. Fumato Di Maria ha detto:

    Leggiti “le corrette posizioni del lavoro” di maggie black e penny gray. parlano del rsi.

  14. oracolodized ha detto:

    Mi hai regalato delle bellissime letture. Grazie!

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: