Intervento a domicilio.

Scambio di email.

Cliente: Ciao, diversi nostri clienti lamentano che gli vengono respinte le e-mail che ci inviano. Potete controllare e risolvere il problema?

Io: Ciao, per effettuare i controlli, mi servirebbero gli indirizzi dei clienti che lamentano questo problema. Puoi farmeli avere?

Cliente: Eccoli: Paolo Rossi, Via taldeitali 22002 – Paese (PV); Giuseppe Bianchi, Via pincopalla 23123 – Città (PV). Grazie!

Un valido contributo de Lo Skafolder che Ama il web, non ricambiato. E si offre per recarsi di persona personalmente presso quanti non dovesse ricevere le e-mail. Approfittatene!

16 thoughts on “Intervento a domicilio.

  1. robyrobot ha detto:

    Promemoria: essere pignoli a volte serve. Prossima volta specificare “Indirizzi email”. 😀

    • amoilweb ha detto:

      Concordo in pieno.

    • skorpion ha detto:

      Lei scherza: gli indirizzi fisici sono importanti.

      Potrebbe essere una sottorete assegnata dal balancer geografico che perde pacchetti smtp.

      Programmerei una ricognizione sul posto la prossima volta che piove per una settimana intera e i clienti si trovano a Miami.

    • netteech ha detto:

      Se chiedi gli indirizzi email ti rispondono che parli “troppo tecnico” oppure con il classico: “ah si subito… uno è www punto …”.

    • Lo Skafolder ha detto:

      Me lo segno. Però io nutro ancora speranza pensando che i miei cari utonti abbiano un barlume di intelligenza e che se stiamo parlando di email bloccate, la richiesta è per gli indirizzi email, non per la via da dove hanno spedito la mail…
      🙂

  2. stemctost ha detto:

    tutti in provincia di Pavia? deve essere un problema serio…. 😛

  3. “You are being watched. The government has a secret system: a machine that spies on you every hour of every day. I know, because I built it. I designed the machine to detect acts of terror, but it sees everything. Violent crimes involving ordinary people; people like you. Crimes the government considered ‘irrelevant’. They wouldn’t act, so I decided I would. But I needed a partner, someone with the skills to intervene. Hunted by the authorities, we work in secret. You’ll never find us, but victim or perpetrator, if your number’s up… we’ll find you”.

  4. seeingsharp ha detto:

    Sarà che la stampante dell’ufficio postale si era bloccata 😀

  5. Sonia Esse ha detto:

    AHAHHAHAH
    Ma veramente per fare il controllo servono gli indirizzi altrui? :))

  6. Andrea Sonzio ha detto:

    Guarda che Paese è in provincia di Treviso, non Pavia.

    Oh, scusate, dovevo proprio farla ‘sta battutaccia…

  7. Lo Skafolder ha detto:

    Se nell’antispam vuoi ricercare le mail in ingresso che sono state bloccate e fare torubleshooting sul perché siano state rigettate si

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: