Poi ti stupisci delle code.

Dialogo allo sportello delle Poste nel vano tentativo di inviare un pacco.

Operatore: Ecco, ci siamo quasi… Ops, ho sbagliato a digitare l’ultimo dato!

Io: Guardi, c’è il tasto annulla…

Operatore: No no, io non mi fido dei tasti annulla! Io riavvio il computer.

Un postale contributo di Palo che Ama il web, non ricambiato. E si fida degli infingardi e pericolosi tasti annulla, povero ingenuo.

21 thoughts on “Poi ti stupisci delle code.

  1. Man from Mars scrive:

    FORMATTAZIONE! Ci vuole la formattazione, altro che un debole riavvio! A mali estremi, estremi rimedi.

    • Freak_24 scrive:

      io pensavo al lanciafiamme, ma anche la formattazione puo’ essere una soluzione xD grande!

    • paolo scrive:

      Lanciafiamme? Formattazione? Ma no, basta spegnere la corrente dalla ciabatta. A nessuno verrà in mente di dare nuovamente corrente, soprattutto ad una ciabatta…

  2. federicagalli scrive:

    Adesso si spiegano molte cose, riguardanti le poste…

    • E3boss scrive:

      Adesso si spiegano molte cose, riguardanti i tasti Annulla…
      Quei maledetti non hanno mai funzionato, finalmente lo so!

  3. Quei meschini, insulsi, inaffidabili tasti annulla. Una volta provai ad annullare una email inviata, ma niente da fare, il destinatario la ricevette.

  4. Rael scrive:

    nel dubbio poteva staccare il comuter, portarlo in discarica e farsene mandare un altro, non si sa mai con questa tennnnologia moderna…

  5. lgibelli scrive:

    Successa a me:
    Devo spedire un pacco in UK, la ripa scorre tutta la lista dei Paesi con la freccia giù dalla A di Afghanistan fino alla R di Regno Unito ma arrivata a quel punto per sbaglio pigia di nuovo freccia giù e finisce su Repubblica Ceca. Tragedia.

    Secondo voi ha premuto freccia su?

    No! È tornata ad Afghanistan!!!

    • fiat1100d scrive:

      Pensa che a me è successo che una raccomandata spedita in UK, e con lo stato selezionato correttamente, c’è arrivata passando per gli USA… Dove anche l’operatore lavora bene, c’è tutto il resto del sistema che non va 😦

  6. yodastudio scrive:

    Gente strana in giro ce ne n’è parecchia.
    Anni fa frequentavo una ragazza che non si fidava del “mio” copia/incolla per effettuare il login e preferiva inserire manualmente ogni volta username e password, anche le più complesse, ricopiandole più volte a causa degli immancabili errori di battitura.

  7. ilcomizietto scrive:

    Vabbeè, prendere di mira le Poste è come sparare sulla Croce Rossa!

    Bonus track:

    Busta da spedire ad Amman, Giordania e per far questo l’operatore deve compilare cose al terminale.

    Poste: Ma qui fra le città disponibili non c’è Aman…
    Cliente: Deve scrivere Amman…
    Poste: E io scrivo a man, che cavolo, ma non c’è!

  8. skorpion scrive:

    No ragazzi non ci siamo, abbiate più rispetto per chi lavora agli uffici postali!

    Altrimenti poi se scoprite che “kevin” in realta è l’agente K non sciaquonato cosa fate?

  9. Laura scrive:

    Io ne ho una del genere:

    Dopo 2 ore e 30 di attesa per ritirare un pacco, arriva il mio turno.
    L’operatrice inserisce dei dati, poi prova diverse volte a cliccare su “Invio” (lei dice 3) e il computer si blocca.
    Dopo altri 15 minuti ed aver consultato tutti i colleghi, compreso il responsabile, decide di riavviare.

    Il responsabile la aiuta a ricompilare i dati, fa “Invio”, il computer si blocca ancora, prova a fare di nuovo “Invio” e lei gli fa: “Non cliccare ancora che ti si riavvia! Sì sì, al terzo click devi per forza riavviare”
    -___-

  10. Il tizio delle poste ha fatto bene…una volta mio cuggino ha schiacciato il tasto annulla ed è morto!!

    • paolo scrive:

      Il mio collega, quando bussai alla porta, mi disse: “Annulla” 😀 Aprii la porta e ci siamo messi a ridere… poi ci siamo detti: “Abbiamo bisogno di andare in ferie!” 😀

  11. Una mia collega spegneva sempre il PC dell’aula insegnanti ogni volta che aveva terminato d’usarlo perché a casa sua faceva così.

  12. M scrive:

    Narrano di una bibliotecaria che quando scriveva su Word, al primo errore chiudeva un occhio, al secondo idem, al terzo staccava la spina del computer

  13. sabato83 scrive:

    Ecco perché c’è sempre tanta coda alle poste…

  14. Moment scrive:

    Un attimo e sono subito da lei. Dicaaaaaaaaa

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: