Heal the word.

Cliente: Ci servirebbe il logo corretto, dobbiamo inserirlo in un pieghevole e in una locandina…

Io: Ok, le mando il vettoriale!

Dopo mezz’ora.

Cliente: Non riusciamo ad aprire il file, potrebbe inviarcelo in formato Word? Grazie.

Un valido suggerimento di jo-key che Ama il web, non ricambiato. E si rifiuta di usare uno dei programmi di grafica preferiti dai Clienti: il comodissimo Word.

11 thoughts on “Heal the word.

  1. Federico scrive:

    Eh… il caro e vecchio formato .DOC sempre a braccetto con gli elaborati in PPT e/o Microsoft Publisher!

  2. Elisa scrive:

    Confermo quanto dice Federico, anche il PPT va per la maggiore!

  3. TXT riempito di sorgente SVG e son tutti XML di Cliente, poi.

  4. Riccardo scrive:

    Pino, l’utente medio, non è detto che sappia che cos’è un vettoriale.. a volte gli addetti ai lavori dovrebbero forse calarsi un po’ di più nel personaggio che sta dietro la cornetta..

    • Ivan scrive:

      Ma infatti. Date al cliente quello che gli serve.
      Ed evitare il gergo dell’industria con chi non è del settore. A volte sembra che gli addetti ai lavori vogliano più sembrare brillanti che professionisti.

  5. Macchese scrive:

    “il vettoriale” è un termine che non sento dagli anni ’90….

  6. arpio83 scrive:

    Può darsi che a volte si presuma la conoscenza di qualcosa di tecnico che il cliente ignora, è vero, ma se chiedi un logo per inserirlo in un pieghevole e in una locandina si presume che si usi un programma di grafica per farlo…mai penserei a word…

  7. Nessuno osa nemmeno pensare di mettersi alla guida di un auto solo perchè si sia individuata la serratura e senza aver mai studiato il codice stradale, effettuate guide con istrutture e aver ottenuto la patente. Quindi perchè il mondo è pieno di gente che pensa che saper usare un computer significhi aver individuato il bottone di accensione? C’è gente che usa il pc da 15 anni, e ancora non ha capito cos’è “esplora risorse”… ora io non riuscirei a stare 1 settimana sopra uno strumento che percepisco come “oscuro”, figuraiamoci 15 anni… per me è questione di testa. punto.

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: