Le cose.

Cliente: Il problema è che ci sono delle cose del sito che non funzionano…

Io: Non so esattamente cosa intendiate ma in questa fase credo sia difficile dire cosa non funziona… vi abbiamo mandato solo delle immagini statiche…

Cliente: Appunto! Non funziona niente!

Io:

Cliente: Noi ci aspettavamo che quando per esempio cliccavi su “info” uscivano delle cose…

Io:Certo, ma quelle cose le vedrete una volta approvata la grafica quando svilupperemo. Considerate che non interveniamo più una volta che lo mettiamo online.

Cliente: Ma quindi quello che vediamo ora non è ancora online!?!

Un valido contributo di castagnamatta che Ama il web, non ricambiata. Anche se non manda mai online i siti appena fatta la grafica.

11 thoughts on “Le cose.

  1. Spero sia una discussione datata primi anni ’90 quando la conoscenza di Internet, al di fuori della ristretta cerchia dei costruttori di contenuti web, era pari a zero.

    Non ne sono del tutto sicuro, però.

    🙂

  2. Amico degli alieni ha detto:

    a voi non hanno mai detto: per favore mettimi il sito su un cd?

    • kiros ha detto:

      No, ma se ti può consolare a me hanno chiesto di mettere Internet su un CD per poterlo installare anche nel computer di casa -.-“

      • Rael ha detto:

        comunque mettere un sito su un cd non è una cosa così stupida.
        Io sono anni che uso teleport per clonarmi siti interi su cd o dvd, da visualizzare poi a casa dove non ho una connessione.
        Ovvio che eventuali DB collegati o oggetti esterni non funzioneranno.

  3. Mattia Follari ha detto:

    Quà però io accuserei anche l’azienda/il professionista che non spiega il lavoro che andrà a fare.
    Non è che tutti i clienti hanno l’obbligo morale di conoscere da soli la differenza tra progettazione/proposta grafica e sito vero e proprio.
    Un agenzia dovrà almeno spiegare “prima ti faccio il progetto, poi ti tiro su la casa”.
    O no?

    • Mr. Nik™ ha detto:

      Beh, Mattia, non penso che questi abbiano mandato le immagini del mockup senza dire nulla… è più probabile che il cliente non abbia letto più di una riga dell’email…
      Poi, se ti scarichi la jpeg da una mail, bisogna esser tordi per confonderla con un sito… e al limite, tanto per fugar dubbi, fai vuvuvupuntomiositopuntoit e lo vedi se è online o no…

    • castagnamatta ha detto:

      Ti assicuro che era stato fatto (tipo timeline con tutti i passi, spiegata più volte: prima vi faremo vedere delle immagini, su quelle facciamo tutte le correzioni etc) e non posso dirvi il nome del cliente, rimarreste veramente stupiti! 🙂

  4. laperfezionestanca ha detto:

    Magari vede cose ancora più fantastiche se invece di struccare ‘l button si cala un bell’acido.

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: