O gassoso.

Cliente: Il mio hard disk è lento, vorrei cambiarlo con uno di quelli nuovi allo stato liquido!

Io: Liquido? Semmai “solido”…

Cliente: No no, uno solido ce l’ho già. Vorrei proprio provarne uno liquido. Mi hanno detto che sono molto più veloci!

Un solido intervento di JeKo che Ama il web, non ricambiato. E sconsiglia gli hard disk allo stato liquido, che saranno anche più veloci ma ti versano i dati dappertutto.

20 thoughts on “O gassoso.

  1. Stefano ha detto:

    un ritorno in grande spolvero, il titolo poteva anche essere LSD 😀

  2. Michele H ha detto:

    gli Hard disk allo stato liquido sono quelli che vengono immersi nell’azoto liquido per raffreddarli merglio..è una tecnologia ancora troppo avanti…

    • amoilweb ha detto:

      Sono conscio che questo Amoilweb, tra qualche tempo risulterà desueto. Per il momento mi crogiolo al pensiero dei dati sciolti sulla scrivania…

    • Viseradh ha detto:

      Forse si riferiva al Liquid Crystal Plasma HD di questo articolo:
      http://jpgmag.com/photos/543566
      Che è molto probabilmente una allucinazione del f otografo, dato che non si trovano reference in Rete…
      Ma la dicitura “mi hanno detto che” è sempre e comunque un AmoilWeb 😀

  3. E3boss ha detto:

    Beh in un certo senso… ha pure senso… 😄

  4. stefanosaldarelli ha detto:

    fantastico… Gli HD allo stato liquido servono a contenere “litrate” di dati 🙂

    • Michele H ha detto:

      E’ vero , infatti come unita di misura anzichè i Mbps si userà i litri al secondo. Prevedo molto lavoro in questo settore in quanto ci saranno da cambiare spesso guarnizioni e rubinetti che perdono litri di dati..

      • amoilweb ha detto:

        Già vedo le chiamate: “scusate, mi è caduto l’hard disk e mi si sono rovesciati un po’ di dati… c’è un modo di raccoglierli? Posso usare della normale carta assorbente e poi strizzare il liquido?”
        Oppure: “il cane mi ha bevuto il backup… se ne raccolgo la pipì posso ricaricare i dati o devo prima distillarli?”
        E ancora: “non riesco a comprimere i dati… e se li ghiacciassi, di te che risparmio un po’ di volume?”

      • stefanosaldarelli ha detto:

        svelato il mistero dell’idraulico digitale più famoso del mondo… ecco per cosa è nato MARIO!!! Aggiungiamoci gli HD liquidi e poi colleghiamo tutto all’impianto di riscaldamento di casa e col nostro PC potremmo scaldare anche l’acqua per la doccia 🙂

  5. Ma non li avete ancora provati?
    Sono fantastici!
    Invece di formattare basta togliere il tappo.

  6. Man from Mars ha detto:

    Per il trasferimento dei dati ci vuole l’imbuto, non la USB?
    Comunque spettacolare…

  7. Mr. Nik™ ha detto:

    Beh…. si ricomincia bene

  8. E’ colpa della piattaforma liquida.
    Se una piattaforma può essere liquida, allora può esserlo anche un hard disk. Eccheccacchio!

  9. steffymars ha detto:

    A quando la sublimazione dell’hard disk? Direttamente dallo stato solido al gassoso! 🙂

  10. Rael ha detto:

    ignoranti…..ci sono, li vendono in damigiane da 10 o 20 litri!!!! 🙂

  11. Mike ha detto:

    Nel computer UNIVAC I veniva usata come memoria una linea di ritardo al mecurio.

    Il mercurio, a temperatura ambiente è liquido.

    Pare che Turing in UK avesse proposto di usare il gin al posto del mercurio per avere migliori prestazioni, ma non venne ascoltato. E no non disse anche di metter un po’ di martini bianco e delle olive nelle vicinanze….

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: