Conferma di non ricezione.

Cliente: Non mi arrivano le email!

Io: Faccio un controllo e ti faccio sapere.

Verificato che tutto è in ordine viene inviata email di prova al Cliente.

Email di risposta del Cliente:
“Ciao, scusami ho letto la tua mail solo ora… ti confermo che non riesco a ricevere. Grazie.”

Un valido contributo di AntoWeb che Ama il web, non ricambiato. E ha Clienti che ricevono email pur non riuscendo a riceverle.

16 thoughts on “Conferma di non ricezione.

  1. ellandme scrive:

    Finalmente comprendo l’origine delle barzellette sui carabinieri.

  2. ilcomizietto scrive:

    Non so per quale ragione, il 90% delle volte che ci sono problemi nelle mail è colpa della controparte (errori comuni: mailbox piena, indirizzo sbagliato, mail non inviata). E non so per quale ragione si richiede a noi di risolvere i problemi altrui. Quando invece i problemi sono nostri, rimangono nostri senza aiuto da parte di nessuno. E’ un mistero.

    • clockys scrive:

      Questa cosa fa parte dell’essere un “informatico” per i poveri utonti sarai sempre tu il punto di riferimento. Loro hanno il problema e tu sicuramente sai come risolverlo, dovunque sia questo problema, che sia loro o tuo, devi risolverlo, perchè tu “può” … da un grande potere, derivano grandi responsabilità…. auhhuahuahuahu ho smesso di dire alla gente comune che sono un informatico, dico di essere un consulente (“informatico” se proprio si rendono conto che solo “consulente” non dice nulla) 😀
      Pietro

  3. Confermo di non riuscire a leggere questo post

  4. Silvio Sosio scrive:

    Vedi, il mondo si divide in due tipi di persone: quelli che la soluzione la cercano e quelli che la chiedono. Ci sono persone che appartengono alla seconda categoria in modo così netto che per qualunque minimo ostacolo prima di fare qualsiasi cosa chiedono ad altri. Chi la soluzione la cerca, di solito in pochi secondi la trova su Google, impara qualcosa e risparmierebbe anche tempo, se non fosse costretto a sprecarlo per risolvere i problemi di quelli dell’altra categoria…

    • Analisi fantastica e quanto mai veritiera!

      • Fucrem scrive:

        Da qui un prolisso commento mi viene spontaneo: ma tutti quelli che nel curriculum scrivono e nei colloqui parlano di “problem solving”, che poi magari uno li assume perché, sai, uno che si sa fare con i computer in ufficio fa sempre comodo, lo fanno così? tanto per fare i cittadini del mondo se poi si perdono in una compilazione di un modulo o nell’invio di un fax o chiamano “noi” dell’ assistenza ogni 5 minuti, per ogni minimo problema. Magari ti fanno fare 45 minuti di coda in mezzo al traffico perché sono inciampati nel cavo del mouse e non sanno dove riattaccarlo?! e la scusa più usata (almeno nel mio caso) è: “scusami sai, è che non sono tanto tecnologica”, questo per le donne, che ammiccanti e tutte carine sui loro trampoli e tailleur da donna in carriera si sentono in colpa se per riattaccare un cavo ti devi fare ore di macchina (poi vabbé, ogni tanto si rimedia un nr di telefono della stagista di turno 😉 ), perché i maschi nemmeno si scusano, ti pagano (e meno male) e ti pregano di essere discreto, che non si sappia che non sanno fare qualcosa che ha a che fare con pc ed elettronica, non sia mai tu sia li per minare territorio e virilità costruita con anni di pugno di ferro con le sottoposte poppute. E poi boh, c’è uno smartphone ultimissima generazione sulla scrivania. Poi magari questi sono solo problemi miei, o sarà che è lunedì, e lunedì nemmeno tre caffè mi risollevano e mi calmano dal nervosismo 🙂

  5. Natalia scrive:

    Ciao, amoilweb, ho letto il tuo blog solo ora.
    Ti confermo che non riesco a collegarmi
    alla tua pagina e a ricambiare anch’io. Grazie.

  6. Analizziamo la situazione pragmaticamente:
    1 – Cliente ha spedito il secondo messaggio da un altro indirizzo di posta elettronica, magari da una web-mail. Ha ragione Cliente.
    2 – Cliente ha spedito il secondo messaggio dallo stesso indirizzo di posta elettronica che gli dà problemi. Cliente deve essere sottoposto al DASPO della posta elettronica per manifesta incapacità nell’uso.

    • amoilweb scrive:

      La seconda che hai detto: “DASPO”.

      • Scusa, Cliente, io c’ho pure provato a cercare un minimo ragionamento logico per cercare di giustificare ciò che è scritto in questa pagina.

        Vabbè, sarà per la prossima volta.

        Come?

        Come dici, Cliente?

        Ah, hai capito quello che adesso t’ho scritto ma non hai ricevuto il messaggio.

        Ma allora seiddecoccio!

  7. edp scrive:

    scusi ma “ricevere” cosa intende esattamente? magari questo aspetta che la mail lo chiami per nome.

  8. Guardalo dal lato positivo: ti ha detto che non gli arrivavano le email e non che “non funziona internet” … magari pure inviato a mezzo Skype / chat 😀

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: