Mezze misure.

Cliente: Senti ma non vedi che nel psd è tutto disallineato?

Io: Se controlli con le guide di photoshop vedrai che è tutto allineato a sinistra…

Cliente: Uhm, spostami l’immagine di un pixel e mezzo a destra.

Io: Uno. E mezzo. Ora è perfetto.

Un suggerimento di C. che Ama il web, non ricambiata. Con una tolleranza di mezzo pixel.

19 thoughts on “Mezze misure.

  1. fabioruolo ha detto:

    ho tirato sberle per molto meno

  2. Brevettiamolo questo mezzo pixel!

  3. Mr. Nik™ ha detto:

    Mi ricorda il mio boss della prima web agency in cui ho lavorato… Tipo che mi telefonava in piena ora di pranzo, allarmatissimo: “Qui non funziona più niente! Il sito non va, è un disastro!”… Io ovviamente rischio contemporaneamente l’infarto e il soffocamento col boccone… Mi precipito al capezzale del sito, e…. la tragedia? Un elemento che secondo lui doveva stare 1 pixel più a destra…..

  4. Mauro ha detto:

    Uh, che permalosi, non avete… mezze misure… hehe… siete tutti nei miei (contorti) pensieri…

  5. stefano ha detto:

    se non siete capaci di spostare di 1,5pixel state a casa 🙂

  6. vik ha detto:

    e io che mi lamentavo di “può spostare quella linea di 1 millimetro più in basso?”

    • Michele Mariotti ha detto:

      Come non quotarti, ma vuoi mettere la soddisfazione quando è il tuo capo, con cui lavori da anni allo sviluppo di siti web, a farti una richiesta del genere? certo bisogna fare i salti mortali per fargli capire l’errore, senza rischiare il posto o peggio … ridergli in faccia XD

  7. solounoscoglio ha detto:

    bisogna avere gli occhi giusti per leggere questi post…mica roba per tutti!

  8. Alessia Heartilly ha detto:

    Però mi sorge spontanea una domanda: ma il cliente lo sapeva cos’è un pixel? XD

  9. Angros47 ha detto:

    Guardate che è possibile fare uno spostamento a destra o a sinistra di mezzo pixel. Addirittura, si può fare uno spostamento di un terzo di pixel, ma solo per alcuni colori.

    Tutto questo è possibile grazie al sistema con cui i pixel vengono generati sulla maggior parte dei monitor LCD: infatti ogni pixel (quadrato) è formato da tre subunità con i tre colori fondamentali (rosso, verde e blu), affiancate orizzontalmente.

    Quindi, ad esempio, un pixel magenta è formato dalla subunità rossa e quella blu. Se però noi accendiamo solo la subunità blu di un pixel, e la subunità rossa del pixel immediatamente a destra (in altre parole, se su sfondo nero mettiamo un pixel bli ed uno rosso affiancati), le due subunità di due pixel diversi saranno molto vicine (addirittura più vicine del rosso e blu di uno stesso pixel, perchè in mezzo a loro non c’è nulla, mentre all’interno dello stesso pixel tra rosso e blu c’è il verde).

    Quindi, plottando un pixel blu ed uno rosso vedremo in realtà un unico pixel di colore magenta… che si troverà esattamente a metà tra le due posizioni (provare per credere).

    Ecco una foto di pixel magenta “normali”

    Ed ecco una foto di pixel magenta ottenuti con il trucco in questione:

    Ovviamente, il trucco funziona per i colori che usano due subpixel (vale a dire ciano, magenta e giallo) mentre non funziona con i colori che usano un solo subpixel (rosso, verde e blu)

    Se il pixel utilizza tutti e tre i subpixel, si può addirittura spostare di un terzo di posizione: infatti se noi facciamo un pixel ciano (quindi: verde e blu accesi) ed alla sua destra un pixel rosso, avremo tutti e tre i colori accesi, formando un pixel bianco… ma che ha l’elemento alla sua sinistra (rosso) spento, e usa il rosso del pixel alla sua destra. Se invece accendiamo un pixel blu, ed uno giallo (rosso e verde accesi) il pixel sarà spostato di 2/3 a destra (due subpixel sono presi dal pixel a destra).

    Questa foto mostra cosa accade:

    (Tutte le foto sono state realizzate con un microscopio digitale).

    Scambiando i pixel (rosso a sinistra e ciano a destra, oppure giallo a sinistra e blu a destra), è anche possibile usare lo stesso trucco per avere i pixel neri su sfondo bianco (provate: non vi serve nulla di più di paint)

    Ovviamente, questo trucco non funziona se si stampa l’immagine, perchè la stampante usa sistemi diversi per ottenere i colori (e tali sistemi variano molto a seconda del tipo di stampante usata, quindi non c’è una regola generale).

  10. Rael ha detto:

    MA il mezzo pixel il cliente lo vuole con doppio scappellamento a destra come se fosse antani, o con una supercazzola prematurata a sinistra??
    No perchè cambia !!!!!

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: