Ricatti.

Cliente: Vorrei sapere a che punto siete con lo sviluppo del nuovo sito web…

Io: Ehm, in realtà ci sarebbe ancora da pagare il vecchio…

Cliente: (indispettito) sembra che mi stai dicendo che se non ti pago il vecchio non mi farai il nuovo!

Io: Nooo…. è che volevo sapere se anche questo lo faccio gratis!

Un valido contributo di Salvanet, che Ama il web, non ricambiato. Nè remunerato.

9 thoughts on “Ricatti.

  1. TED© scrive:

    http://clientsfromhell.net/

    Metterlo nei credits che avete copiato l’idea?

    • amoilweb scrive:

      Ciao TED,
      ti confesso che abbiamo “scoperto” questo parallelo internazionale grazie ad una segnalazione di stamane, appena pubblicata.
      Non che ci interessi dichiarare la reale autonomia da tale gustosissimo “fratello maggiore”: di certo i contributi pubblicati qui sono originali derivati da nostre dirette esperienze o ricevuti dagli utenti che ci auguriamo non attingano a tale fonte d’ispirazione ma contribuiscano, nello spirito del blog, con contributi originali e non di invenzione.
      Provvediamo subito a segnalarlo come valido blog nei blogroll ma non crediamo ci sia da dichiarare nei credits… in tutta franchezza quello dei “piccoli fatti divertenti” del mondo lavorativo è un filone ben più vecchio, tutti ricorderanno il famoso “io speriamo che me la cavo”, stupendo libro di temi dei ragazzini napoletani raccolti dal maestro Marcello D’Orta.

    • Sara scrive:

      Ricordo il successone per “lo stupidario della maturità”, libro uscito ben prima dell’arrivo dei blog, praticamente sullo stesso tema; ricordo una mail che girava 10 anni fa che si chiamava “assistenza informatica” con aneddoti simili. Su facebook è pieno di gruppi simili fatti da vari tipi di lavoratori…

      • amoilweb scrive:

        Sì. Direi che apparteniamo ad un genere e infatti non vogliamo arrogarci alcun primato.
        L’ho detto: Amoilweb non è altro che decine e decine di post scritti sul mio profilo Facebook che gli amici mi hanno chiesto di rendere pubblici. Tutto qui.
        Se vado avanti è solo perchè continuano ad arrivare suggerimenti e gente che ringrazia per la “compagnia”.
        Polemiche e accuse di plagio mi lasciano indifferente: se a qualcuno pensa male è liberissimo di farlo… mi gratifico nell’affetto dei molti che ci seguono.

  2. marcella scrive:

    più che nei credits la metterei tra LE PIU’ MIGLIORI…

  3. alv scrive:

    io avrei detto: si hai capito bene, prima pagare poi vedere cammello.

  4. Ironica scrive:

    Da mettere anche nella categoria “il cliente senza congiuntivi”.

  5. valeriob cosentino scrive:

    vi seguo con divertimento. non sono un webber (come vi chiamate?) ma comunque un lavoratore autonomo, e mi (vi) (ci) riconosco uin molte situazioni, così come di clientsfromhell.
    …e sì, vi seguo con divertimento

Commenta l'Amoilweb:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: