Scrivimi fermo posta.

Zio: Alla fine ce l’ho fatta…

Io: Bravo zio! Quindi sei riuscito ad aprire la nuova casella di posta?

Zio: Sì, ma ho fatto una cavolata!

Io: Perché?

Zio: L’ho aperta da casa. Ma io sono tutto il giorno in azienda e se le mail mi arrivano a casa che me ne faccio? Ne dovrò aprire un’altra!

Un classico contributo di Scicky che Ama il web, non ricambiato. Il cui Zio ovunque va, apre una casella di posta. Metti che gli scrivano una email e lui in quel momento non è a casa.

Il tempo delle mele.

Cliente: Ma hai pubblicato la app?

Io: L’abbiamo inviata alla Apple e ora è in attesa di revisione da parte loro…

Cliente: E quando la pubblicherai?

Io: Non appena la revisionano, se tutto è a posto, la pubblichiamo. In genere la Apple impiega diversi giorni, alle volte ne bastano tre, altre volte ne impiegano più di dieci…

Cliente: Tre giorni? Ma è inconcepibile! Chiamali subito e sollecita: a noi serve che sia pubblicata entro sera!

Un inconcepibile caso di BearNellaCasaBlu che Ama il web, non ricambiato. E passa le giornate al telefono con Apple per controllare che si diano una mossa quegli scansafatiche.

Se prometto poi mantengo.

Agenzia: Complimenti, le grafiche del nuovo sito sono piaciute tantissimo! Specialmente la parte di e-commerce e la versione mobile!

Io: Ottimo. Allora procediamo con lo sviluppo?

Agenzia: Certo! Dunque, oggi è mercoledì… per venerdì ce la fate? Ho già promesso al Cliente che andavamo online…

Un valido contributo di Matteo che Ama il web, non ricambiato. E non riesce a mantenere le promesse che fanno gli altri.

ジャバ.

Cliente: Presto presto… venga per favore, sono bloccato, mi si è installato un virus giapponese…

Io: Giapponese?

Cliente: Sì, si chiama Java e continua a chiedermi di installarlo…

Un virale suggerimento di Teju che Ama il web, non ricambiato. E sa come sconfiggere i temibili virus giapponesi che, con la tradizionale gentilezza nipponica, chiedono sempre il permesso prima di installarsi. Per approfondimenti: ジャバ

Ha visto la luce.

Cliente: Non riesco ad accedere a Internet…

Io: Signora, è davanti al router?

Cliente: Sì, sì.

Io: Quali luci sono accese in questo momento?

Cliente: In questo momento? Quelle della cucina e del salone…

Un luminoso contributo di Fabio che Ama il web, non ricambiato. E mentre dà assistenza ai suoi Clienti fa sempre domande che non c’entrano con l’intervento, ma solo per metterli a loro agio.

Ok, il prezzo è giusto.

Cliente: Salve, volevo un Samsung Galaxy.

Io: Beh, la serie Galaxy è, appunto, una serie di telefoni… si tratta di una quindicina di modelli a listino e vanno da 70/80 euro fino a 600/700…

Cliente: E la differenza qual è?

Io: Se mi dice quali le interesserebbero oppure la fascia di prezzo posso confrontarli e dirle bene cosa cambia da uno all’altro…

Cliente: Uhm… (indicando due Galaxy S4 di colori diversi) Ma tipo… fra questo e questo?

Io: Questi sono lo stesso telefono ma in due colori differenti…

Cliente: E solo per il colore diverso il prezzo cambia da 80 a 600 euro?!? Allora mi dia quello da 80 euro, cosa me ne frega a me del colore…

Un galattico contributo di Komma che Ama il web, non ricambiato.E biasima la Samsung per questa politica di prezzo legata al colore degli smartphone che crea qualche confusione ai daltonici che vogliono spendere poco.

Sbannerami tutta.

Cliente: Ecco vedi, se apro questo sito con le donnine, compare sta tipa qui di 30 anni che mi scrive!! Sta qui vuol fare sesso con me!!

Io: No, guardi sono pubblicità, non sono messaggi reali!

Cliente: No no, questa ha scritto a me! Vuol proprio fare sesso! Ma non è che c’è il rischio che mi chiami a casa?

Un voglioso contributo di Lor che Ama il web, non ricambiato. E vuol convincere i Clienti che le ragazze che li desiderano sono finte solo per tenersele tutte lui.

Man in black.

Cliente: Scusi, ma se pago in contanti il sito mi fate lo sconto?

Io: Guardi, solitamente non faccio queste cose. E poi la vostra sede è a 600 chilometri, come me li consegnerebbe?

Cliente: Beh, dovrebbe venire lei, mica posso perdere una giornata in treno.

Io: Ovvio… lo sconto? Ci penserò…

Un contributo in nero di tony che Ama il web, non ricambiato. E adora farsi dei gran giri in treno pur di fare uno sconto ai suoi Clienti.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: