Fenomeni.

Cliente: Lei deve ripristinare la precedente versione del mio sito web! Da quando ha fatto le ultime modifiche non riesco più a navigare su Internet!

Io: Temo che mi stia attribuendo poteri che, purtroppo, non ho.

Cliente: Ma se ha fatto anche illuminare di rosso il router!

Io: Provi a riavviarlo: si è evidentemente impallato.

Cliente: Ah…

Un paranormale contributo di Pino che Ama il web, non ricambiato. E riesce ad accendere le lucine del router, spalanca finestre, sposta sedie e sparecchia la tavola.

Eliminatelo!

Cliente: Senti, con Windows 8 elimino le applicazioni che non mi servono… ma rimangono nello store!

Io: Cioè? Intende dire che se le cerca sullo store le trova ancora?

Cliente: Sì, esatto. Come faccio a toglierle?

Io: Beh, lo store è come un negozio: l’app non è sul suo pc ma rimane comunque disponibile per essere scaricata!

Cliente: Ma io voglio eliminarla dallo store! Non voglio che si veda mai più!

Un valido contributo di Loranz che Ama il web, non ricambiato. E non ha voglia di eliminare le app dagli store anche se al suo Cliente danno fastidio.

Checiaiprobblemi?

Cliente: Buongiorno, senta: ho problemi col PC?

Io: Buongiorno… Ha problemi col PC?

Cliente: No, glielo sto chiedendo io. Non riesco a fare le cose…

Io: Cose? Quali cose?

Cliente: Sì, le cose che si fanno col PC.

Io: Capisco…

Cliente: Ah, no. Aspetti, funziona. Allora non ho problemi col PC.

Un neorealista contributo di Max che Ama il web, non ricambiato. E ha Clienti che hanno problemi. – Hanno problemi? -Non so, avete problemi? – Non sapremmo, abbiamo problemi?

Figli delle stelle.

Cliente: Ciao, ascolta: non riesco ad inserire la password nella pagina di accesso.

Io: In che senso non riesci? È sbagliata la password?

Cliente: No, è che quando provo a scrivere la password mi trasforma i caratteri della tastiera in stelline! Forse è colpa del virus che ho preso?

Uno stellare contributo di Paolo C. che Ama il web, non ricambiato. E ha Clienti che prendono strani virus: alcuni convertono i caratteri in stelline, altri creano problemi di comprendonio.

Il vuoto dentro.

Cliente: Ho capito che vi servono i contenuti, però…

Io: Sì, la data di consegna del sito si avvicina, servono almeno quelli fondamentali per popolarlo!

Cliente: Non li abbiamo ancora tutti… Bisogna riempire il sito di spazi vuoti e renderlo accattivante!

Un suggerimento di Daniele che Ama il web, non ricambiato. Specializzato in design di siti vuoti che, ad onor del vero, gli riescono pure piuttosto pieni e accattivanti.

Pollitici.

Cliente (Segretario di movimento politico locale): Bene! Il sito è veramente venuto bello… Però mancano i contenuti!

Io: Certo, ma i contenuti li dovete inserire voi o, se me li invia, provvedo io a caricarli…

Cliente: Ma scusi, non può realizzarli lei?

Io: Io non so nulla del vostro movimento politico, non saprei nemmeno cosa scrivere…

Cliente: E non può prendere ispirazione dai nostri avversari? Tanto siamo tutti uguali!

Un apolitico contributo di Vincenzo che Ama il web, non ricambiato. E ci riporta un Amoilweb in cui il Cliente parrebbe avere davvero ragione.

Letteral(de)mente.

Cliente: … Arrivo subito da te, devo prima trovare ‘sta cosa… ci metto sempre un secolo… non so quante pagine ho già passato…

Io: Ma stai cercando una parola in una pagina web?

Cliente: Già, mi tocca leggermi tutto ché non mi ricordo dove era scritta…

Io: Guarda che puoi trovare più facilmente quello che cerchi! Premi Control con F e poi cerchi la parola!

Cliente esegue Ctrl+F, si apre campo di ricerca in cui scrive “cerchi la parola”.

Cliente: Vediamo se funziona!

Un letterale contributo di Warp10 che Ama il web, non ricambiato. E prosegue imperterrito a dare consigli e suggerimenti ai suoi Clienti, i quali non sanno poi cosa farsene.

Ben gentile.

Cliente: Ho capito che avete terminato e siete pronti ad andare online ma il sito così… non so, non mi piace…

Io: Ma la grafica l’avevate approvata anzi, eravate entusiasti! Non abbiamo cambiato nulla…

Cliente: In realtà non mi piaceva nemmeno allora, solo che ci conoscevamo poco e non mi sembrava gentile…

Io: Mah… Sì, beh… ma son passati mesi, poteva dirlo dopo…

Cliente: Eh, speravo che con il tempo migliorasse…

Un gentile contribuito di Amoilweb. Che sa che il Cliente che approva tutto, subito e alla prima presentazione di solito si scatena dopo.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: